A Pavia "Una scuola da urlo"

Una “Open night” che si trasforma in un incubo horror per una studentessa in cerca della scuola giusta; un istituto sinistro, circondato da lapidi antiche, in cui, a ogni angolo, spuntano zombie, le porte vengono sfondate da asce e dietro un vetro occhieggia It con il suo ghigno. In cui si possono incontrare Frankenstein e consorte, la famiglia Addams, l’uomo invisibile Dracula e tutti i grandi classici dell’orrore. È “Una scuola da urlo”, il cortometraggio che, da dicembre, vede impegnati una trentina di studenti, ex studenti ormai professionisti e docenti dell’Istituto superiore "Volta" di Pavia. La regia è di Dario Molinari, artista e professore all’artistico. (video Laura Cicerale) Servizio Anna Ghezzi

Gli altri video di Spettacoli