Manovra, Pd e Leu non partecipano alla votazione finale: "Democrazia ferita"

Hanno scelto di non partecipare alla votazione finale sulla manovra di bilancio i gruppi parlamentari del Pd e di Leu, come segno di protesta per l'iter che l'approvazione di questa legge ha seguito alla Camera e al Senato. "E' una scelta sofferta ma dobbiamo difendere il parlamento", dice Federico Fornaro (Leu). "La democrazia è stata ferita", ribadisce il deputato Pd Emanuele Fiano, "noi non vogliamo partecipare allo svuotamento dei poteri del parlamento".
 
di Camilla Romana Bruno

Gli altri video di Politica