Modena Smart Life: alla Tetrapak c'è la fabbrica del futuro

Il nuovissimo Edificio 5 di Tetra Pak rappresenta la punta avanzata di un modo di progettare la fabbrica in modo radicalmente diverso. Lo ha spiegato lo stesso progettista, l’architetto Michele Zini di Studio Zpz di Modena introducendo le cinque parole-chiave: innovazione, intelligenza, flessibilità, sostenibilità ed empatia. «L’idea di partenza riguardava la flessibilità produttiva, lo scambio tra la ricerca e la produzione all’interno dello stabilimento. Per questo siamo partiti dalle due colonne centrali interne su un terreno che era una specie di campo da calcio e ne abbiamo fatto degli enormi colonne a calice piene di bambù alto più di sette metri. Il resto era vuoto da gestire». Servizio Carlo Gregori Video Diego Camola La cronaca

Gli altri video di Cronaca locale