Modena, il 2 agosto non si scorda la strage di Bologna nell'opera di Zamoc

Un murale in zona stazione a Modena per ricordare le vittime della strage di Bologna del 2 agosto 1980. L’opera sarà realizzata dall’artista modenese Luca Zamoc che, proprio in questi giorni, è al lavoro sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56. Il murale, che riprenderà le immagini di repertorio della stazione di Bologna in macerie dopo lo scoppio della bomba, sarà completato entro venerdì prossimo. L’iniziativa nasce per commemorare il 40esimo anniversario dell’attentato terroristico in Italia più sanguinario dal secondo Dopoguerra: 85 morti e oltre 200 feriti. L’idea è stata dell’associazione Serendippo in collaborazione con l’Associazione familiari delle vittime del 2 agosto, con l’Assemblea legislativa regionale, il Comune di Modena, la fondazione Rusconi e Tper. Video Gino Esposito L'articolo

Gli altri video di Cronaca locale