Marzaglia, Tacc l'auto del futuro nasce all'Università di Modena

Scatole nere con telecamere per auto. Combustibili biodiesel per rispettare l’ambiente. Batterie ricaricabili anti-inquinamento. Montanti “invisibili” per vetture più sicure. Gli studenti Unimore progettano la mobilità del futuro, divenendo imprenditori. Ieri mattina all’autodromo di Marzaglia hanno illustrato come “Allenarsi per creare industrie automobilistiche” o Tacc nell’acronimo inglese (Training for Automotive Companies Creation). Video Gino Esposito LA CRONACA

Gli altri video di Cronaca locale