Covid, dipendenti positivi alla Gls: scatta la protesta: non siamo tutelati

I lavoratori Gls continuano a protestare. A decine ieri si sono astenuti dal lavoro. Chiedono garanzie sulle sanificazioni e soprattutto sui tamponi. «Abbiamo fatto una protesta per poterli fare - ricorda il delegato sindacale del Si Cobas Saqib Javed - e una volta che li hanno fatti sono stati scoperti nuovi casi. Ci sono 22 persone accertate e non si sa quanti ne restano. Siamo più di 130 persone e devono fare ancora tamponi ad altri 36. Lavoriamo nella paura». Il sindacato chiede risposte al sindaco Gian Carlo Muzzarelli, al servizio di Prevenzione e Sicurezza degli ambienti di lavoro, all’ufficio del Lavoro presso la Provincia. Video di Benito Benevento La cronaca

Gli altri video di Cronaca locale