Centro il Pettirosso: ecco l'effetto grandine sugli animali

Effetto grandine sugli animali. "I volontari ed il Pettirosso nonostante i gravi danni avuti a cose ed ad animali, non si sono mai fermati, perchè oltre al agli animali del centro feriti e i quasi 400 esemplari trovati e portati al centro dalla gente che come un'esodo varcavano il cancello del centro appena la scrosciante pioggia ha dato tregua, le chiamate di aiuto sono state innumerevoli, animali feriti intere colonie di aironi distrutte come il loro habitat che in pochi minuti ha cambiato aspetto divenendo per oro invivibile. - scrive Piero Milani - Nidi per terra piccoli morti colpiti da grandine grande quanto una palla da tennis alla velocità di un proiettile, incompatibile col la delicatezza dell'animale nel nido o dell'adulto privo di rifugi, perchè il nidi per loro era un rifugio era la loro casa era tutto per loro. Il Pettirosso non riparte perchè non si è mai fermato ora si lecca le ferite, e questo fenomeno atmosferico lo ha solo fatto indietreggiare, come un lupo che indietreggia solo per prendere una rincorsa più grande per superare un'ennesimo ostacolo.Ecco il video che documenta i danni riportati dagli animali. Per emergenze: 3398183676 3393535192 112 Piero Milani

Gli altri video di Cronaca locale