A Modena una catena umana contro il racket del sesso

Quasi cinquecento persone hanno preso parte alla catena umana alla Bruciata per dire basta al racket del sesso. Qui il vescovo Erio Castellucci che ha preso parte alla manifestazione spiega il senso dell'iniziativa. Oltre a lui parlano Paolo Ramonda dell'associazione Papa Giovanni XXIII  e Serena Perini del Comune di Firenze. Video di Gino Esposito. L'articolo

Gli altri video di Cronaca locale