Sassuolo / Alla calzoleria Carlino: dove fare le scarpe è arte

A soli 28 anni è il titolare della storica calzoleria che nel 1958 aprì suo nonno, diventato poi il maestro di quel nipote che lo accompagnava fin da piccolo in bottega: Calzoleria Carlino. «La realizzazione di una scarpa per me è il graal, cerco sempre la proporzione giusta della scarpa e dei modelli», dice Riccardo Cianci, che in piena pandemia ha spostato l’attività in via Pia 5 a Sassuolo. La particolarità? Qui si realizza ancora la forma in legno (proprio come si faceva 150-200 anni fa) e ogni scarpa su misura, che richiede più o meno 100 ore di lavoro, è realizzata con quella esclusiva del cliente. Video Diego Camola L'articolo

Gli altri video di Modena e i suoi mestieri