Modena, svelato il volto della mummia dei musei civici

stato svelato al pubblico, nell’ambito del Festivalfilosofia sul tema “persona”, il volto ricostruito in 3d della mummia della collezione egizia dei Musei civici di Modena. Le analisi precedenti - condotte nel progetto scientifico della mostra “Storie d’Egitto. La riscoperta della raccolta egiziana del Museo Civico di Modena” - avevano rivelato che si tratta di un bambino deceduto precocemente all’età di tre anni, che morì forse a causa di un’infezione, di una malattia autoimmune o di un evento traumatico. Il cranio evidenziava come la mascella fosse più sporgente della mandibola determinando una proiezione verso l’esterno degli incisivi superiori. Fu sottoposto a un processo di imbalsamazione tradizionale comprendente la rimozione degli organi interni e l’asportazione del cervello per via transnasale. Video Gino Esposito

Gli altri video di festival filosofia 2019 sulla persona