Modena, campagna vaccinale a pieno ritmo: ora i cinquantenni dal medico di base

Il messaggio per i medici di Medicina generale è piuttosto chiaro: «Aprite le agende per la fascia 50-54 anni». La dottoressa Silvana Borsari, responsabile Ausl della campagna vaccinale, affronta senza giri di parole le polemiche sorte la scorsa settimana per quella fascia di età che dovrà essere vaccinata dal proprio medico. Molti si sono lamentati della scelta adottata dalla Regione, alcuni medici si sono detti pronti a eseguire ma non informati sulle modalità e i cittadini hanno gridato a gran voce il proprio dissenso. Video Gino Esposito

Gli altri video di Coronavirus l'emergenza a Modena