Alla Dimar di Medolla dove si creano dei caschi speciali antivirus per i contagiati

Nell’Italia del coronavirus una piccola ditta di Medolla potrebbe segnare lo spartiacque della riscossa contro la malattia. Nella piccola cittadina della Bassa vengono costruiti speciali caschetti in plastica trasparente che permettono ai malati di vivere e respirare completamente isolati dal mondo esterno. In questo modo possono evitare di andare a intasare i reparti di Rianimazione e quelli di Terapia Intensiva, la vera Caporetto della rete ospedaliera che non ha più posti letto disponibili in quei reparti. L'articolo

Gli altri video di Coronavirus l'emergenza a Modena