Olanda/4 Lo spettacolo dei mulini a vento

Era solo il XV secolo, ma già il popolo olandese era alle prese con la bonifica dei primi laghi. Lo Schermer era uno di questi, ma fu l’ultimo ad essere prosciugato, con inizio dei lavori solo nel 1634. Fu un‘impresa ardua perché il lago era grande e profondo 4 metri. Tramite una serie di mulini costruiti su dighe circolari concentriche, il lago venne bonificato. In tutto furono creati 52 mulini, con una sequenza di 4 scale. Visto che ogni mulino poteva sollevare acqua fino ad un metro e lo Schermer era profondo 4, servivano 4 mulini allineati. Solo 11 sono arrivati fino a noi. Grazie alla Fondazione Stichting Schermer Molens, questi mulini vengono preservati, mantenuti e resi funzionanti. Il mulino del museo è uno di questi ed è visitabile al suo interno. L'articolo

Gli altri video di Check in in viaggio con la Gazzetta