Coronavirus, Fontana: "Sono meno preoccupato per la Lombardia rispetto allo scorso marzo"

"Spero che la situazione sia migliore di marzo. Sono meno preoccupato perché adesso abbiamo maggior coscienza di ciò che accade e risposte più opportune dal punto di vista medico". Il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, dopo aver illustrato le proposte per un'ordinanza sulle restrizioni causa Covid, risponde così ai cronisti che gli chiedono se fosse più o meno preoccupato della scorsa primavera, dopo che il virologo del Sacco Massimo Galli aveva detto "mi pare una tragico dejà vu". "Certe considerazioni - ha detto Fontana - le lascio ai virologi. I lombardi devono essere meno preoccupati ma molto attenti nelle precauzioni e nel rispetto delle norme anticontagio"  
 
(di Andrea Lattanzi)

Gli altri video di Cronaca