Ancona, tragedia in discoteca, la testimone: "Tutti erano sopra di me, ero bloccata e piangevo"

"Abbiamo cominciato a tossire e lacrimare. Hanno aperto una uscita di sicurezza, altre due erano chiuse. Tantissimi ragazzi volevano uscire e hanno cominciato a spingere, siamo tutti caduti, un effetto domino, alcuni ragazzi sono caduti sopra di me e io stessa ero sopra altre persone, ho avuto un attacco di panico. Le mie gambe erano schiacciate. Il buttafuori mi ha preso di peso e mi ha fatto uscire dalla folla. La discoteca era pienissima, si camminava a stento. Già in un altro concerto di Sfera, in una discoteca qui vicino, qualcuno aveva spruzzato spray al peperoncino". E' la testimonianza di Giulia Bucci, 18 anni, che si trovava all'interno della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo (Ancona) per il concerto del rapper Sfera Ebbasta.

 

intervista di Mario De Santis - Radio Capital

 

Gli altri video di Cronaca